Tu sei qui

Marmellata di pere

Tanto semplice, quanto buona e ancora più genuina se fatta in casa!
Dolce e leggera, ideale per essere spalmata sulle fette biscottate per una gustosa colazione ricca di energia ma povera di grassi. La confettura di pere è infatti una marmellata che si ottiene con la purea di pere e pochissimo zucchero aggiunto, grazie alla ricchezza naturale di zucchero che esse contengono. Ti basta pensare che normalmente con le altre marmellate, la composizione di frutta-zucchero è 1 a 1 (un kg di frutta x 1 kg di zucchero). In questa confettura la proporzione è invece 1 kg di frutta per 150 g di zucchero! 
Si conserva come tutte le altre confetture per diversi mesi in un luogo asciutto e fresco in vasetti di vetro perfettamente sterilizzati e sottovuoto.

La marmellata di pere si abbina bene anche ai formaggi stagionati, basterà ridurre di un po' la quatità di zucchero.
Se vuoi deliziarti con questa confettura, aggiungi alla cottura delle pere una radice di zenzero fresca. La nota pungente dello zenzero ti conquisterà!

20min
maia.it

Ingredienti

2 kg pere williams
300 g zuchero di canna
4 limoni
3 mele
Cannella in polvere q.b.

Preparazione

  1. 1

    Sbuccia le pere e le mele, puliscile internamente e tagliale in 4 spicchi.
    Fai macerare per un giorno le pere e le mele con lo zucchero e la cannella.

  2. 2

    Trascorso il tempo, trasferisci il tutto in una casseruola capiente, aggiungendo il succo di limone e fai sobbollire per mezz’ora, schiumando, se necessario.

  3. 3

    Poni la marmellata di pere ancora calda in barattoli di vetro precedentemente sterilizzati. Chiudi ermeticamente i barattoli con il proprio coperchio, capovolgili e lasciali raffreddare su una superficie piana lasciandoli capovolti. 
    Lascia refreddare completamente la marmellata prima di gustarla.