Tu sei qui

Paglia e fieno con crema di cavoli e pecorino

E' un piatto ricco e gustoso che si sposa benissimo anche con sughi molto semplici. Prepara anche tu questo primo piatto con un bel sugo di cavolo e pecorino, conquisterai anche i palati più esigenti dei tuoi ospiti o della tua famiglia!

30min
maia.it

Ingredienti

Per la pasta gialla
2 tuorli d’uovo Biologico Maia
150 g farina 00
100 g semola
10 ml olio extra vergine d’oliva
1 pizzico di sale

Per la pasta verde
1 uovo + 1 tuorlo d’uovo Biologico Maia
150 g farina 00
100 g semola
80 g spinaci lessati
10 ml olio extra vergine d’oliva
1 pizzico di sale

Per il sugo
1 cavolfiore
1 spicchio aglio
4 cucchiai olio d’oliva
150 g pecorino romano grattugiato
Sale q.b.

Preparazione

  1. 1

    Forma due fontane con il mix di farine e forma un buco al centro.
    Per la pasta gialla, aggiungi al centro i due tuorli, il sale e l’olio.
    Per la verde, aggiungi l’uovo + il tuorlo, gli spinaci tritati e lessati, il sale e l’olio.

  2. 2

    Lavora il tutto con le mani fino a formare due impasti omogeneo e compatti. Se risultano un po’ duri durante il procedimento, aggiungi due cucchiai di acqua per amalgamare. 
    Forma poi due palle, coprile con un canovaccio e lascia riposare per 1 ora.

  3. 3

    Nel frattempo, pulisci e lava il cavolfiore e riponilo in un tegame assieme a 4 cucchiai di olio d’oliva e ad uno spicchio di aglio. Fai soffriggere per qualche minuto e aggiungi 1 bicchiere di acqua. Copri e lascia cuocere finché non risulterà morbido.
    Riponi il cavolfiore cotto nel robot da cucina, aggiungi il formaggio ed un pizzico di sale e frulla il tutto fino ad ottenere una crema densa e omogenea.

  4. 4

    Trascorso il tempo necessario, infarina una spianatoia, riprendi i due impasti e stendili con il mattarello. Taglia, con un coltello, tante strisce sottili di 2 mm e lascia asciugare i nidi di pasta ottenuti, spolverando un po’ di semola per evitare che si attacchino.

  5. 5

    Porta a bollore dell’acqua leggermente salata, cala la pasta appena avrà raggiunto il bollore e lascia cuocere per 5 minuti.
    Scola bene la pasta, condiscila con la crema di cavoli e spolvera con del pecorino prima di servirla.