Tu sei qui

Ravioli di ricotta al pomodoro e basilico

Un primo piatto semplice e fresco, delicatissimo e pieno di gusto. La genuinità è servita!

30min
maia.it

Ingredienti

Per l’impasto
2 uova Biologiche Maia
200 g farina 00

Per il ripieno
250 g ricotta vaccina
100 g parmigiano grattuggiato
Basilico q.b.
Sale q.b.
Pepe q.b.

Per il condimento
500 g passata pomodoro o passata rustica
60 g burro
Basilico q.b.
Erba cipollina q.b.
4 rametti Salvia
4 rametti timo
Sale q.b.
Pepe q.b.

Preparazione

  1. 1

    Disponi su un tagliere o un piano la farina a fontana e metti al centro le uova.
    Mescola con l'aiuto di una forchetta incorporando la farina un po' alla volta.

  2. 2

    Impasta il composto con le mani fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico. Copri la pasta con la pellicola trasparente e lasciala riposare in frigorifero per almeno 30 minuti. 

  3. 3

    Nel frattempo prepara il ripieno dei ravioli: metti in un mixer la ricotta, il formaggio grattugiato e il basilico sminuzzato con le mani, aggiusta di sale e aziona il mixer fino a  che gli ingredienti saranno amalgamati, dopo di che trasferisci il composto in una sac-à-poche.

  4. 4

    Stendi la pasta con l'aiuto di una macchina per la pasta, iniziando a tirarla dallo spessore più largo, piegandola e girandola ad ogni passaggio, fino a quello più sottile.

    Quando hai ottenuto lo spessore desiderato con un coppapasta dai la forma di mezzaluna, oppure se vuoi realizzarli tondi sovrapponi le sfoglie tagliate.

  5. 5

    Con un pennellino bagna i bordi con dell'acqua per far sì che la pasta si attacchi bene e il raviolo non si apra durante la cottura.

    Con la sac-à-poche disponi il composto del ripieno all’interno della sfoglia tagliata, quindi ripiega la sfoglia e pratica una leggera pressione per far sì che le due sfoglie aderiscano perfettamente. 

  6. 6

    Scotta i ravioli in acqua bollente salata, scolali e mantecali in un padella dove avrai fatto sciogliere una noce di burro, aggiunta la passata di pomodoro, salata a piacimento. Completa i ravioli cospargendoli con il sugo e con un trito di erbe aromatiche e servili ben caldi!