Tu sei qui

Frittata con asparagi

Un classico piatto primaverile, rustico ma gustoso. Ottima se fredda, adatta anche per scampagnate e picnic all’aperto.

20min
maia.it

Ingredienti

6 uova grandi Maia
800 g asparagi
150 g scamorza affumicata
3 cucchiai parmigiano grattugiato
3 cucchiai olio extravergine di oliva
40 g burro
1 porro piccolo
1 cucchiaio erba cipollina (o prezzemolo)
Sale q.b.

Preparazione

  1. 1

    Inizia lavando gli asparagi e togli loro la parte bianca e più dura del fusto. Lessali per circa 15 minuti ponendoli in piedi in acqua salata dentro ad una pentola stretta e alta dove possano fuoriuscire solo le punte (che si cuoceranno con il vapore). 

  2. 2

    Quando cotti scolali e tagliali a pezzettini. Pulisci quindi il porro levando le foglie esterne più coriacee, lavalo e taglialo a fettine sottili, che adagerai in un tegame nel quale avrai fatto sciogliere il burro.

  3. 3

    Fai appassire il porro, aggiungi sale e pepe a piacere e  gli asparagi a pezzetti.
    Fai cuocere il tutto per qualche minuto fino a che gli asparagi non perderanno più acqua di cottura. Lascia intiepidire le verdure. 

  4. 4

    In un recipiente sbatti le uova, aggiungi il pepe macinato, il formaggio grattugiato, le verdure tiepide, la provola affumicata tagliata a dadini e l’erba cipollina (o il prezzemolo).
    Amalgama bene gli ingredienti tra loro.

  5. 5

    In una padella antiaderente versa  l’olio e scaldalo, aggiungi poi il composto di uova e cuoci la frittata per 2-3 minuti a fuoco allegro ma non alto, poni un coperchio sopra la padella e abbassa leggermente la fiamma in modo che anche l’interno della frittata si cuocia in modo uniforme. 

  6. 6

    Quando i lati della frittata cominceranno a diventare ben dorati, girala aiutandoti con il coperchio; fai dorare anche l’altra superficie della frittata e poi falla scivolare sopra ad un piatto di portata.

    Tagliala a spicchi e servila calda, tiepida, fredda… buon appetito!

  7. 7

    Vuoi rendere la frittata più soffice e morbida? Aggiungi un po' di Albume in più! Provare per credere!